Le tradizioni hanno un ruolo fondamentale nella riuscita di un vero, grande “matrimonio all’italiana”. Il Belpaese, infatti, anche quando si tratta di ricevimenti nuziali, pur nelle differenze che intercorrono tra una regione e l’altra, spicca per richiami e consuetudini che evocano le radici del nostro immenso patrimonio culturale. Quali sono le tradizioni tutte italiane che non devono mancare nel tuo grande giorno? Ecco le migliori 6! 

1. La data del matrimonio

Il venerdì è un giorno che difficilmente, o solo raramente, viene scelto dagli sposi italiani per convolare a nozze. Secondo la tradizione, infatti, per i credenti, il venerdì è un giorno legato al digiuno e alla penitenza, quindi non adatto a festeggiamenti. 

2. La serenata

La sera della vigilia del matrimonio è tradizione che lo sposo “svegli” la sposa, organizzando una serenata romantica, eseguita da uno o più musicisti, sotto la finestra dell’abitazione della sua futura moglie. Si tratta di un momento molto festoso, durante il quale, a musica in corso, amici e parenti si aggregano alla celebrazione beneaugurante dei due innamorati. 

3. Il vestito da sposa e il colore bianco

Assolutamente vietato alla sposa guardarsi allo specchio con l’abito nuziale, a meno che non si tolga prima una scarpa o un guanto! Inoltre, anche se la sposa sceglie un abito colorato per il grande giorno, gli invitati dovranno assolutamente evitare di vestirsi di bianco. 

4. Il lancio del riso

Alla fine della cerimonia nuziale, gli invitati lanciano manciate di riso sugli sposi per augurare loro abbondanza e prosperità. Anche se le origini di questa tradizione non sono italiane, ma risalgono a un’antica leggenda cinese, non esiste un vero matrimonio all’italiana senza un copioso lancio di riso sui due neo sposi!

5. Bomboniere e confetti

Immancabile il dono per gli invitati come ringraziamento per aver partecipato al grande giorno degli sposi. Le bomboniere rappresentano un modo elegante di dire “grazie di esserci stati”, ma anche un ricordo prezioso di una giornata indimenticabile. Di solito sono arricchite con veli e nastri, senza dimenticare i confetti: in ogni confezione devono sempre essere di numero dispari, da cinque a sette.

6. Il bouquet della sposa

In un vero matrimonio italiano, il bouquet è l’ultimo omaggio che il futuro sposo fa alla sua fidanzata, prima che diventi sua moglie. Quindi anche se sarà lei a scegliere composizione e colori, è allo sposo che spetta pagare il conto di questo prezioso mazzo di fiori che accompagnerà la futura moglie all’altare!