Avorio, turchese, rosa, rosso. Scegliere il colore che farà da tema al tuo matrimonio può essere divertente ma anche un po’ stressante. Potresti essere presa ad esempio dalla sindrome del foglio bianco, tutto da riempire. Niente paura però, ecco qualche consiglio per scegliere al meglio e aggiungere alle tue nozze quel tocco di colore che le renderà perfette e indimenticabili!

  1. Fai mente locale sulle tue tonalità preferite, ad esempio quelle che hai scelto per decorare la casa o per i vestiti nel tuo guardaroba e immaginale abbinate alla location in cui si celebra il matrimonio e alla stagione dell’evento.
  2. Se hai già in mente un colore, prendi qualche campione di una o più delle tue tinte preferite (ad esempio stoffe, fiori, candele) e assicurati che siano in armonia con l’arredamento della location.
  3. Se proprio non riesci a focalizzarti su un colore preciso, non preoccuparti! Ti basterà osservare bene la location, riproducendo i colori già presenti nell’arredamento e negli scenari. In alternativa, Madre Natura saprà offrire preziosi spunti e sfumature indimenticabili dalle quali trarre ispirazione a seconda delle stagioni.
  4. L’opzione più semplice è quella di scegliere il colore che ami di più. Se è ad esempio il rosa, puoi optare per diverse gradazioni e inserire le tue preferite nel tema del matrimonio.
  5. Qualunque colore tu scelga considera di abbinarlo a una tonalità neutra: il bianco conferisce un aspetto classico a qualsiasi scelta cromatica, mentre un beige neutro garantisce un effetto raffinato e un po’ vintage.
  6. Per un tocco super glam, abbina il colore prescelto a una tonalità metallica, oro, rame o argento, per creare un ambiente festoso e formale.
  7. Osa con un abbinamento inaspettato, ad esempio fucsia e blu, per un effetto molto contemporaneo e chic.